Tumori metastatici del colon-retto: con lo studio clinico Arethusa più pazienti potranno essere curati con immunoterapia

14/06/2022

Arethusa è uno studio di fase II sul tumore del colon-retto, condotto con un approccio diagnostico-terapeutico inedito. Nello studio i ricercatori hanno individuato una strategia terapeutica che consente di trattare con l’immunoterapia i tumori metastatici, con la prospettiva di estendere le aspettative di vita dei pazienti e bloccare la progressione tumorale. Grazie a un metodo che ha combinato biopsia liquida e biopsia tissutale, per lo studio sono stati selezionati 80 pazienti che soddisfacevano i requisiti di uno screening molecolare effettuato su 500 tumori. Quindi i ricercatori hanno avviato una prima sperimentazione terapeutica su 47 pazienti reclutati: i primi incoraggianti risultati traslazionali, basati su 21 di questi, sono stati pubblicati ora sull’autorevole rivista scientifica Cancer Discovery.

Il Professor Salvatore Siena, direttore dell'Oncologia Falck e Presidente della Fondazione Oncologia Niguarda Onlus, è Responsabile Clinico del Progetto, che ha coinvolto oltre all'Ospedale Niguarda altri tre istituti clinici milanesi: Istituto Nazionale dei Tumori, Istituto Europeo di Oncologia e Istituto Clinico Humanitas.

Arethusa è stato possibile grazie al sostegno di Fondazione AIRC e di MSD e ai fondi 5X1000 destinati alla Fondazione Oncologia Niguarda.


Richiedi informazioni su "Tumori metastatici del colon-retto: con lo studio clinico Arethusa più pazienti potranno essere curati con immunoterapia"
Invia
25°anniversario
Un terrazzo da vivere e… da mangiare!