Progetto Contact Center - Professionisti pronti a rispondere

01/03/2020

Accogliere adeguatamente i pazienti non è solo una questione di spazi e servizi, significa anche comunicare con loro in modo empatico, chiaro ed esaustivo, garantendo un accesso alle informazioni semplice e immediato.

Grazie al supporto di Bristol-Myers Squibb e Fondazione Oncologia Niguarda ONLUS, è stato realizzato il Progetto “Contact Center – Professionisti Pronti a Rispondere”, con l’obiettivo di migliorare la comunicazione con gli ammalati oncologici attraverso la facilitazione alla fruizione del sito del Niguarda Cancer Center, presidio di eccellenza per la cura dei tumori, con equipe multidisciplinari composte da oncologi, radioterapisti, chirurghi, biologi molecolari, medici, infermieri palliativisti e molti altri specialisti.
Soprattutto in una patologia complessa come il tumore, infatti, è importante che l’approccio di cura sia integrato e che lo scambio di informazioni tra Ospedale-Medico-Ammalato-Familiari sia sempre costante, chiaro e tempestivo, anche per ridurre al minimo ansie, paure e incertezze.
In questo senso la tecnologia può svolgere un ruolo fondamentale.
Il Progetto “Contact Center - Professionisti Pronti a Rispondere”, attivo dal marzo 2020, lavora in questa direzione per rendere ancora più agevole l’accesso al Niguarda Cancer Center, anche attraverso la facilitazione alla fruizione del sito www.ospedaleniguarda.it/cancer-center. Verranno, infatti, fornite ai cittadini indicazioni semplici e precise su come muoversi, a chi rivolgersi non solo per controlli e terapie ma anche per necessità complementari dovute alla malattia (ad esempio info su alloggi temporanei).


Scrivi a:
Richiedi informazioni su "Progetto Contact Center - Professionisti pronti a rispondere"
Invia
LA COLOMBA DELLA RICERCA
Run4Piro 2019